Involtini golosi di cavolo cappuccio

Un salto velocissimo per pubblicare la nuova ricetta, fra l’altro preparata per la prima volta circa due mesi fa: ho pensato fosse finalmente il caso di pubblicarla finchè è stagione di cavolo, sono proprio svampita per non averlo fatto prima! 🙂 Vi lascio subito alla ricetta degli involtini golosi di cavolo cappuccio, un secondo piatto adatto anche ai più piccini (che spesso non amano le verdure) e molto gustoso grazie allo speck e al leggero sughetto che li accompagna.

026copia

Ingredienti per 8 involtini:

4 foglie di cavolo cappuccio
2 hg circa di carne di manzo macinato
4 fettine di speck
1 uovo
80 g circa di gruviera (a seconda dei vostri gusti)
4/5 cucchiai di passata di pomodoro
1 tazzina d’acqua
Cipolla o scalogno q.b.
Olio d’oliva q.b.

In acqua bollente fate scottare per qualche minuto le foglie di cavolo, di modo che si ammorbidiscano un po’, senza però afflosciarsi. Nel frattempo tritate nel mixer lo speck e tagliare a cubetti piccoli la gruviera.

012 013

In una ciotola mescolare lo speck tritato, la carne macinata e un uovo.

014

Aggiungere la gruviera e mescolare bene.

015

Far scolare le foglie di cavolo e quando si sono un poco raffreddate disporle sul tagliere e tagliarle a metà.

016

In una padella capiente far rosolare in un po’ d’olio qualche fettina sottile di cipolla o scalogno, quindi aggiungere la passata di pomodoro e far cuocere qualche minuto a fuoco basso, coprendo con un coperchio.

017(Ho dimenticato di fare la fotografia al sughetto finito, scusate!)
Preparare gli involtini mettendo una pallina di impasto al centro di ogni foglia, quindi piegarne i lati e arrotolarla un po’ su sè stessa, fermando i lembi con uno stuzzicadenti. Ripetere il procedimento per tutti e 8 gli involtini, quindi porli nella padella con la passata di pomodoro.

018 019 020

Coprire la padella col coperchio e cuocere per circa 15 minuti a fuoco basso, finchè non si scioglierà la gruviera; se necessario aggiungere mezza/1 tazzina d’acqua di modo che la salsa non asciughi troppo.

024copia

Servire ben caldi, magari accompagnati dalle Patate al rosmarino! 😉



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.