Uova in Trippa

Uova in Trippa

Uova in trippa. Di certo un nome un po’ strano per un piatto che niente ha a che fare con la trippa (alla ligure, tipica della mia regione).

Come molte altre ricette su questo blog, le uova in trippa sono un piatto semplice che arriva dritto dritto dal ricettario di famiglia e prendono il loro nome proprio dalla forma che le uova assumono a fine cottura, molto simile a quella del forse più famoso piatto ligure a base di frattaglie.
Sono facili e veloci da preparare e possono costituire sia un secondo piatto che un sostanzioso contorno, oltre ad essere un fantastico piatto “svuota frigo”. Mia nonna, infatti, insieme ai piselli e alle uova (che sono alla base della ricetta) aggiungeva quello che trovava in frigorifero, ché i tempi erano duri e di certo non si potevano buttar via i salumi o la salsiccia. Io ho deciso di proporvi la versione con la pancetta affumicata, ma voi potete davvero sbizzarrirvi con salame, prosciutto cotto o crudo, speck, salsiccia e chi più ne ha, più ne metta. 🙂

Ingredienti per 2 persone:

240 g di piselli in scatola
4 uova
80 g di pancetta affumicata
Olio di oliva
1 spicchio d’aglio
1/4 di cipolla
Prezzemolo q.b.
Sale q.b.

In una padella antiaderente soffriggere in poco olio l’aglio, il prezzemolo e la cipolla tritati, quindi aggiungere i piselli.

Dopo qualche minuto aggiungere la pancetta e cuocere a fuoco medio-basso per una decina di minuti.

Nel frattempo preparare le uova: consiglio di fare due omelette da due uova ciascuno. In una ciotola sbattere con una forchetta le prime due uova, quindi versarle in una padella antiaderente leggermente unta con olio.

Lasciar cuocere finchè non si saranno quasi completamente rassodate, quindi arrotolare l’omelette su sé stessa. Mettere da parte.

Ripetere l’operazione con le altre due uova, quindi tagliare a fettine entrambe le omelette e porle in padella insieme ai piselli.

Lasciare insaporire 5 minuti, mescolando un paio di volte delicatamente. Servire le uova in trippa ben calde e… buon appetito!



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.