Spaghetti delicati con vongole e zucchini

Riemergo dalla nebbia della sonnolenza per pubblicare la nuova ricetta. Ultimamente sono proprio uno straccetto, ma devo dire che me le cerco anche! :) Comunque, tornando alla cucina… La ricetta di questa sera è semplice, delicata e sana, un piccolo esperimento davvero ben riuscito e che non vedo l’ora di ripetere. Infatti gli spaghetti delicati con vongole e zucchini, nonostante non richiedano una preparazione complessa e nemmeno ingredienti troppo ricercati, sono davvero fenomenali! Provateli per una cenetta a base di pesce, non dovrete perdere troppo tempo e farete comunque una bella figura 😉

crostatamore 020copiaIngredienti per 3 persone:

2 spicchi d’aglio
1 filo di olio evo
150 g di zucchini
100 g di vongole (surgelate nel mio caso)
Pepe e prezzemolo q.b.
1 tazzina d’acqua (facoltativa)
Dado di pesce

In una padella capiente far soffriggere con un filo d’olio evo gli spicchi d’aglio e gli zucchini puliti e tagliati a rondelle. crostatamore 010Cuocere a fuoco medio finchè non si saranno un po’ ammorbiditi, quindi aggiungere le vongole ancora surgelate e coprire con un coperchio finchè non si saranno sghiacciate; a questo punto alzare leggermente il fuoco. (Nel caso di vongole fresche consiglierei di aggiungere una tazzina d’acqua a questo punto). crostatamore 013Aggiungere il dado di pesce, il pepe e cuocere finchè le vongole non saranno morbide. Nel caso in cui il sugo asciugasse troppo, aggiungere una tazzina d’acqua. Cuocere gli spaghetti in acqua bollente salata, scolarli e porli nella padella insieme a una spolverata di prezzemolo. crostatamore 015 crostatamore 016Far saltare la pasta qualche minuto e appena prima di servire aggiungere ancora un filo d’olio evo. crostatamore 017copiaBuon appetito!

2 thoughts on “Spaghetti delicati con vongole e zucchini

  1. già tutto il ghiaccio sciolto delle vongole surgelate, si aggiunge pure l’acqua..! insomma, mettiamoci sole le zucchine allora! povere vongole!!!

    • In realtà consiglio di aggiungere una tazzina d’acqua solo “…nel caso in cui il sugo asciugasse troppo…”, non è un passaggio obbligatorio! In ogni caso, usando vongole fresche (chiaramente migliori, ma non sempre si possono comprare, purtroppo!) il problema non si pone nemmeno 😉

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.


*