Quiche con Pomodorini e Caprino

Quiche con Pomodorini e Caprino

Vacanza! Finalmente è arrivato anche il mio momento. Avere un intero mese di pausa dal lavoro mi sembra incredibile e spaventoso insieme. Nessuna lezione da preparare? Foglio da stampare? Studenti a cui raccontare gioie e dolori della nostra magnifica lingua? Sì, decisamente incredibile. E spaventoso, perché non sono abituata ad avere tutto questo tempo libero. Vedremo cosa combinerò… 🙂

E a proposito di vacanze, sappiate che questa quiche con pomodorini e caprino* è il tipico piatto da aperitivo all’aperto con gli amici, una torta salata sfiziosa, croccante fuori e morbida dentro, con un sapore dolce e pungente al tempo stesso grazie all’accoppiata pomodori+caprino. Potete servirla fredda, appunto, per un aperitivo estivo, ma anche portarla in spiaggia o servirla tiepida insieme ad un’insalata per una cena in famiglia. Siate certi che non vi deluderà!

Ingredienti per una teglia di 28 cm di diametro:

1 rotolo di pasta brisée
280 g pomodorini (per me gialli, verdi e rossi – speravo nel contrasto cromatico, ma qualcosa è andato storto componendo la torta 😛 )
150 g di tronchetto di capra
1 scalogno
4 uova
150 ml di latte
Una manciata di Grana Padano grattugiato
1 cucchiaio di senape
Sale, pepe, origano
Olio di semi di girasole o arachide

Per prima cosa lavare, asciugare e tagliare a metà i pomodorini, quindi lasciarli scolare su carta da cucina o su un panno con la parte interna rivolta verso il basso per una ventina di minuti.

In una padella soffriggere in pochissimo olio lo scalogno tagliato a fettine sottili. Una volta dorato, mettere da parte.

Tagliare il caprino a fettine piuttosto sottili e mettere da parte.
In una ciotola sbattere con una forchetta le uova, aggiungere a filo il latte, sale, pepe, origano e Grana Padano. Aggiungere anche lo scalogno soffritto.



Stendere nella teglia la pasta brisè, eventualmente ripiegando leggermente i bordi. Spalmare sulla pasta la senape, quindi porvi i pomodorini ed il caprino.


Coprire il tutto con il composto di uova ed infornare in forno già caldo a 180° per circa 30 minuti, fino a doratura della quiche.

Sfornare, aspettare qualche minuto e togliere dalla teglia la torta, lasciandola raffreddare su una griglia.
Buon appetito!

*Per questa ricetta ho preso ispirazione da quelle delle quiche pubblicate su una rivista di qualche mese fa (spero di ritrovarla e poter aggiornare con il nome della pubblicazione) e sul sito Il Cucchiaio d’Argento.



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.