Pollo alle Mandorle

Pollo alle Mandorle

Dire che io e mia madre siamo amanti della cucina orientale è un eufemismo: ok, forse i ristoranti cino-giapponesi in Italia non offriranno esattamente ciò che mangiano in realtà cinesi e giapponesi, ma noi adoriamo comunque quelle pietanze così invitanti! Tra questi c’è il pollo preparato in tutti i modi possibili ed immaginabili, al limone, fritto, all’ananas e, chiaramente, alle mandorle. Avevo trovato la ricetta del pollo alle mandorle su un fascicoletto della Coop e in piena ispirazione orientaleggiante ho modificato la ricetta e l’ho preparato: un successo! Il pollo rimane molto tenero, è saporito e perfetto accompagnato dal riso basmati cotto al vapore o bollito e saltato in padella per qualche minuto con un filo d’olio. Otterrete così un piatto unico un po’ speciale e davvero delizioso!002copIngredienti per 2 persone:

1 petto di pollo non troppo grosso
100 g di mandorle spellate e tritate (oppure a fettine)
1/2 cipolla
Farina q.b.
5 cucchiai di olio di semi di girasole
5 cucchiai di salsa di soia
1 cucchiaino di zucchero

Tagliare il pollo a bocconcini ed infarinarli. Tostare le mandorle in una padella antiaderente, quindi metterle da parte. applepie-pollomandorle 003Pulire la cipolla e tagliarla a fettine sottili; in una padella (io per non sporcare milioni di padelle ho tolto le mandorle da quella in cui le avevo tostate e l’ho riutilizzata!) scaldare l’olio di semi ed aggiungervi la cipolla tagliata. applepie-pollomandorle 004Farla soffriggere qualche minuto, poi aggiungere il pollo infarinato: cuocere a fiamma alta per due o tre minuti, poi abbassare il fuoco.applepie-pollomandorle 005 In un pentolino scaldare la salsa di soia con lo zucchero finchè non sarà completamente sciolto, quindi versarla sul pollo, aggiungendo anche le mandorle. applepie-pollomandorle 006 applepie-pollomandorle 008applepie-pollomandorle 009Saltare bene il tutto a fiamma vivace e poi servire il pollo ben caldo, accompagnato a piacere da riso basmati saltato in padella.003copia



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.