Pesto di Pomodori Secchi

Pesto di Pomodori Secchi

Questo articolo avrei dovuto prepararlo e pubblicarlo almeno un paio di giorni fa, ma non ce n’è stato il tempo. Per ottimi motivi, aggiungerei: il (mio primo) concerto di Ligabue a Bologna.
Sì, una follia: partenza venerdì sera per Pisa (aereo in ritardo, ovviamente), treno per Bologna sabato mattina (sempre in, seppur stavolta leggero, ritardo), concerto sabato sera, treno per Milano e bus per Bergamo domenica mattina e la sera aereo per Cracovia (indovinate? In ritardo… di quasi due ore). Ieri mattina eravamo stanchi morti! Però il concerto è stato fantastico: Ligabue è stato davvero immenso, spettacolare, emozionante. Lo rifarei mille volte ancora!

Scusate, mi sono distratta… 🙂 Veniamo alla ricetta: io di questo pesto di pomodori secchi ne sono letteralmente innamorata. Dico sul serio.
L’ho preparato già diverse volte in occasione di cene tra amici, da spalmare sulle bruschette come aperitivo, ed è sparito in un nanosecondo; l’ultima volta, invece, l’ho riprodotto con la specifica intenzione di condirci le tagliatelle fatte in casa (con la mia nuova, fiammante macchina per la pasta regalata dalla mia famiglia) ed il risultato è stato al di sopra delle mie aspettative: anche se la consistenza del pesto è piuttosto dura (per mia scelta), sono bastati pochi cucchiai di acqua bollente per diluirlo e far sì che avvolgesse la pasta, creando un connubio assolutamente perfetto!

Questo pesto di pomodori secchi è saporito anche se preparato con ingredienti molto semplici, oltre ad essere davvero veloce e facile da preparare. Provatelo come me sulle bruschette, magari con una mozzarellina e qualche foglia di rucola oppure come condimento per pasta secca e fresca: vi assicuro che farete un figurone e con pochissima fatica!
La ricetta originale la trovate su questo blog, io ho modificato un po’ le dosi (e gli ingredienti, visto che qui i pomodori secchi non sott’olio sono introvabili, sigh!).

Ingredienti:
30 gr di Parmigiano Reggiano o Grana Padano grattugiato
30 gr di mandorle
1 spicchio d’aglio
100 gr di pomodori secchi sott’olio
50 gr di olio extra vergine d’oliva
1 cucchiaino di capperi

Sciacquare i pomodori secchi sotto l’acqua corrente fredda e tamponarli con carta assorbente da cucina. Porli in un mixer insieme alle mandorle, all’aglio privato della sua buccia, ai capperi e azionare le lame per qualche secondo.

Aggiungere il formaggio e un po’ d’olio.

Frullare ancora, quindi aggiungere l’olio restante. Frullare finchè il pesto non assume una consistenza cremosa.
Mettere il pesto in una ciotola, coprirlo con la pellicola e riporlo in frigorifero fino al momento di servirlo (se si decidesse di conservarlo fino al giorno dopo meglio aggiungere un filo d’olio sulla superficie).
Il pesto è pronto per essere spalmato sulle bruschette. Se si decide di usarlo per condire la pasta consiglio di diluirlo con qualche cucchiaio di acqua bollente (quella di cottura della pasta andrà benissimo).



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.