Leczo o Lecsó – Stufato di Verdure

Leczo o Lecsó – Stufato di Verdure

Proviamo a mantenere una parvenza di normalità, almeno sul blog, con una ricetta provata mesi fa e che adoro: il leczo (alla polacca) o lecsó, uno stufato di verdure ungherese particolarmente amato anche in Polonia.

Tuttavia, se qualcuno mi segue anche su Instagram o Facebook sa che ottobre è stato un mese particolarmente difficile. L’addio alla nostra gattina Sugar, l’operazione inaspettata dell’A.M. (forse è ora di chiamarlo per nome, Stefano), la diffusione massiccia del virus che, stavolta, ha toccato anche amici e parenti.* Insomma, un mese particolarmente difficile da affrontare e dal quale cerchiamo di riprenderci come meglio possiamo, scovando come sempre il buono nelle piccole cose. Per fortuna lavoriamo, anche se da casa; siamo insieme; stiamo bene.

Certo, cucinare ultimamente non rientra nelle piccole cose positive, dato che ho dovuto drasticamente modificare e ridimensionare il mio modo di farlo: dopo l’operazione, in casa regnano (e regneranno ancora per un po’) pesce, carne bianca e verdure, tutti rigorosamente bolliti. Non vi dico che tristezza :'(
Perciò mi consolo pubblicando la ricetta per questo fantastico leczo, un piatto che ho conosciuto qui in Polonia e che ho imparato ad amare follemente, nonostante (ebbene sì) sia a base di verdure.
Si tratta di uno stufato particolarmente saporito e speziato, che può essere preparato sia in versione completamente vegana, sia con l’aggiunta di salsiccia affumicata. Gli ingredienti di base sono peperoni, cipolle e pomodori, ma si possono aggiungere altri ingredienti (come ci insegnano i polacchi con la loro salsiccia) in base ai propri gusti. Accompagnatelo con del pane casereccio e vi innamorerete subito della sua semplicità e del sapore deciso.

Ingredienti per 2-3 persone**:

2 cucchiai di olio evo
1 cipolla bianca
1 spicchio d’aglio
2 peperoni
1 zucchina medio-piccola
1 cucchiaino di paprika dolce
1/2 cucchiaino di paprika piccante
1/2 cucchiaino di sale
Pepe q.b.
300-350 ml di passata di pomodoro
Circa 100 g di salsiccia affumicata (facoltativo).

Occuparsi innanzitutto di lavare e tagliare le verdure, cominciando con la cipolla. In generale tutte le verdure dovranno essere tagliate a cubetti, tranne l’aglio (che dovrà essere tritato). In una pentola capiente versare l’olio, la cipolla e, se si vuole, la salsiccia tagliata a rondelle. Far soffriggere il tutto a fuoco medio-basso, mescolando continuamente per circa 5-6 minuti. Aggiungere l’aglio tritato e cuocere ancora per un paio di minuti, sempre mescolando.Aggiungere i peperoni, mescolare. Aggiungere la zucchina e le spezie, sempre mescolando. Dopo qualche minuto aggiungere la passata di pomodoro e coprire con un coperchio. Mescolare di tanto in tanto e cuocere per circa 30 minuti o finchè le verdure saranno morbide, ma non molle.
Servire caldo o tiepido. Buon appetito!

*Aggiunta dell’ultima ora: il disco rigido del mio computer si è bruciato. Addio foto e materiali vari.

**La ricetta è tratta dal blog Kwestia Smaku e da me leggermente modificata.



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.