Apple Pie

Apple Pie

Nonostante sia a dieta (sì, la faccenda ha a che fare con la prova costume alle porte) ultimamente si può dire che prepari solo dolci: sarà per consolarmi delle fatiche universitarie, tra esami parziali e progetti da presentare davanti ad una classe gremita di studenti (ansia!!!), sarà per le varie ricorrenze che, sembrano farlo apposta, cadono proprio da fine marzo fino a luglio, sta di fatto che ultimamente latito i piatti salati per dedicarmi ai dolci. Perciò anche oggi vi lascio la ricetta di un dolce, una torta famosissima: la apple pie. Di nuovo ho sfruttato il libro della Hummingbird bakery e di nuovo sono rimasta soddisfattissima del risultato! Questa volta non ho modificato nulla (a parte aver tolto la cannella, che non amo), ho preparato tutto passo passo, seguendo la ricetta originale: il risultato è una torta croccante fuori e morbidissima dentro, dal cuore dolce e irresistibile. Sarà anche un classico, ma che bontà!
P.S. E se, come me, invece di fare le classiche foglie volete decorarla con dei cuoricini di pasta, sarà perfetta anche per il prossimo San Valentino! Che ne dite? 🙂

016copiaIngredienti per una tortiera da 23/24 cm di diametro:

Per la pasta:
520 g di farina 00
1/2 cucchiaino di sale
220 g di burro

Per il ripieno:
150 g di burro
1/1,5 kg di mele renette, sbucciate
200 g di zucchero
Latte

Lavorare la farina, il sale e il burro fino ad ottenere una consistenza sabbiosa, quindi aggiungere un cucchiaio di acqua fredda. Impastare ancora, quindi aggiungere un altro cucchiaio d’acqua e lavorare fino ad ottenere un impasto omogeneo. Se la pasta risulta ancora asciutta, aggiungere un altro cucchiaio d’acqua, ma fare attenzione a non esagerare. Avvolgere il panetto nella pellicola trasparente e lasciar riposare per un’ora.applepie-pollomandorle 002Preparare il ripieno della torta: far sciogliere il burro in una padella, quindi aggiungere le mele tagliate e cubetti e rigirarle con un cucchiaio in modo da cospargerle di burro. applepie-pollomandorle 010applepie-pollomandorle 011Aggiungere lo zucchero e mescolare ancora: cuocere le mele a fuoco lento finchè saranno morbide, ma senza cuocerle del tutto. applepie-pollomandorle 012Lasciarle raffreddare.
Dividere il panetto di pasta in due parti, quindi stenderne una su un piano di lavoro infarinato e usarla per foderare lo stampo precedentemente imburrato. applepie-pollomandorle 013Riempire la base con le mele intiepidite o fredde, quindi stendere l’altra parte di pasta sul piano di lavoro infarinato.applepie-pollomandorle 014 Adagiare il secondo disco di pasta sopra il ripieno (il mio si era bucato come un colabrodo, sigh!) e unire le estremità dei due dischi premendo bene per sigillarle. Togliere l’impasto in eccesso con un coltello a lama liscia, quindi usare i rimasugli per creare decrazioni a piacere (foglie, cuori, fiori…); praticare dei tagli sulla superficie della torta per far fuoriuscire il vapore durante la cottura, spennellarla col latte e, se si desidera, cospargere di zucchero. applepie-pollomandorle 015Cuocere in forno preriscaldato a 170° per circa 30/40 minuti, finchè la pasta sarà dorata. Lasciar raffreddare la torta prima di servirla.013copia 014copia



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.