Albero di Brioche alla Nutella

Albero di Brioche alla Nutella

Come dicevo su Facebook qualche giorno fa, la “sessione fotografica” dedicata a questo buonissimo albero di brioche alla Nutella non è andata proprio come avevo previsto.
Avete presente quando da giorni avete in mente qualcosa, sapete già come volete metterlo in pratica, ve lo vedete già davanti, così come dovrebbe essere? Beh, è andata proprio così: io non avevo tenuto conto delle giornate più corte e quando, alla fine, l’albero era decorato e pronto per essere immortalato, ecco, era già buio. Non vi dico che nervoso! Quindi niente fotografie luminose e colorate come le avevo immaginate, ma un set improvvisato e con una pessima luce.
Come si dice? Non tutte le ciambelle riescono con il buco 🙂

In compenso posso assicurarvi che questo dolce è assolutamente irresistibile e racchiude nelle sue morbide spirali tutta la magia e la dolcezza del Natale.
Se cercate un dessert (ma anche una colazione!) che sia d’effetto e che conquisti i vostri commensali, l’albero di brioche è proprio quello che fa al caso vostro. E’ un dolce di “contrasti”: morbido e soffice, ma anche croccante grazie alle mandorle tritate; dolce, ma non troppo per merito del sapore acidulo del ribes fresco. Cosa state aspettando? Il momento degli esperimenti pre-natalizi è arrivato, quindi rimbocchiamoci le maniche e prepariamo insieme l’albero di brioche alla Nutella!

Ingredienti:

275 ml di latte intero
50 g di burro a cubetti
450 g di farina
7 g di lievito secco attivo
50 g di zucchero di canna

Per il ripieno:

200 g circa di Nutella
Succo di 1/2 arancio
100 g di ribes fresco + quello per la decorazione
40 g di mandorle tritate grossolanamente + quelle per la decorazione
3 cucchiai di marmellata di albicocche
100 g di zucchero a velo

Scaldare il latte in un pentolino, senza però portarlo ad ebollizione. Una volta caldo, toglierlo dal fuoco e sciogliervi il burro, mescolando con un cucchiaio. Mettere da parte. In una ciotola capiente porre la farina, il lievito e lo zucchero. Quando il latte si sarà leggermente raffreddato, aggiungerlo agli ingredienti secchi e impastare il tutto.
Porre l’impasto sul piano da lavoro e lavorarlo energicamente per almeno 5 minuti, finchè non sarà liscio ed elastico.
Ungere con del burro una ciotola e porvi l’impasto, coprirlo con pellicola per alimenti e un panno, quindi lasciar riposare in luogo riparato da correnti per circa 2 ore, finchè non raddoppia il suo volume.

Riprendere l’impasto e stenderlo delicatamente, con l’aiuto del mattarello, sul piano da lavoro leggermente infarinato. Dare all’impasto la forma di un rettangolo di circa 30×40 cm.

Spalmare la Nutella sull’impasto, avendo cura di raggiungere anche i bordi laterali e lasciando invece scoperti quelli lunghi, in alto e in basso. Cospargere la superficie con le mandorle tritate e il ribes precedentemente lavato e asciugato. Arrotolare il rettangolo su se stesso, partendo dal lato più lungo e facendo in modo che la parte finale del rotolo si “attacchi” bene al rotolo stesso. Tagliare il rotolo in 12 parti uguali (non come me 😀 ). Sulla placca da forno ricoperta da carta da forno porre i pezzi del rotolo: alla base dell’albero porre le due spirali ricavate dai lati del rotolo, una sopra all’altra, a formare il tronco. A questo punto dare forma all’albero ponendo sulla placca prima 4, poi 3, 2 e 1 rotolo, non troppo vicini per permettere la lievitazione. Far sì che la chiusura dei rotoli vada a coincidere, una volta che saranno lievitati, con l’impasto dei rotoli vicini.
Coprire l’albero e lasciar lievitare 30-40 minuti, finchè non raddoppia il volume.
Trascorso questo tempo scoprire l’albero e infornarlo in forno già caldo a 180° per 20-22 minuti. Una volta cotto, sfornare l’albero e lasciarlo raffreddare una ventina di minuti.
In un pentolino scaldare la marmellata con 2 cucchiaini d’acqua, quindi toglierla dal fuoco e, dopo qualche minuto di riposo, spalmarla sulla superficie della torta.

Decorare a piacere con la glassa ottenuta unendo il succo d’arancio con lo zucchero a velo e cospargere la superficie del dolce con mandorle e ribes.



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.